Storia

Il Centro di Formazione, che nel 2017 si è trasferito da Via Quarenghi 12 a via Alex Visconti 18, nasce  alla fine degli anni ’70 come Centro di Formazione Professionale per le Arti Ausiliarie del Settore Sanitario, riconosciuto e accreditato dalla Legge Regionale n. 95/80 (L.845/78).

Dal 1996 è stato istituito un corso per la specializzazione in Optometria che integra la professione dell’ottico e sviluppa le conoscenze e competenze relative a individuazione, prevenzione, correzione e compensazione delle anomalie del processo visivo considerando l’aspetto funzionale, comportamentale e cognitivo.

Nel 2002, per le sue caratteristiche in termini di risorse umane e di strutture tecnico/logistiche, il Centro ha ottenuto dal Ministero della Salute l’accreditamento ad adempiere alle funzioni di provider n.6264 per la gestione dei corsi di Educazione Continua in Medicina (ECM). I numerosi corsi ECM che hanno riscosso notevole consenso tra gli utenti. Dal 2010 la Commissione Nazionale per la Formazione Continua ha sancito la non obbligatorietà dei corsi ECM per gli Ottici.

Dal 2015 presso il Centro non sono più attivati corsi di formazione professionale per Ottici e Optometristi.

Su territorio milanese sede di esami di abilitazione per la professione sanitaria di ottico è diventato l’Istituto Superiore Statale Galileo Galilei.

A partire dal 2015 il centro ha ristrutturato radicalmente catalogo e metodi della propria offerta formativa in partnership con altri soggetti nel campo dell’Ottica. Vengono avviati già dal mese di ottobre due corsi innovativi, un corso di 500 ore per “Addetto alla vendita nel settore ottico” e un corso di 320 ore per “Informatore di tecnologie ottiche”. Il nuovo modello di formazione prevede anche percorsi personalizzati di aggiornamento professionale, tutoring in itinere, tirocini in aziende con notevoli potenzialità di inserimento lavorativo.