OPTOMETRIA: PUBBLICATO SULLA RIVISTA b2eyesmagazine IL LAVORO CONCLUSIVO DELLA STUDENTESSA LISA BOTTONI

 

IMPORTANTE TRAGUARDO PER LA NOSTRA ALLIEVA LISA BOTTONI

A conclusione del biennio del corso di Optometria, l’allieva Lisa Bottoni ha effettuato una ricerca sperimentale sull’effetto crowding, esponendo le sue conclusioni in un lavoro intitolato “Ricerca visiva e test di cancellazione: il Brevis Test”

L’ espressione inglese “crowding” letteralmente significa affollamento e, in ambito visivo, il fenomeno percettivo rende difficile riconoscere un target a causa della contemporanea presenza di distrattori. La predisposizione di un nuovo test può semplificare il lavoro degli specialisti, come afferma la stessa Lisa nell’incipit del suo elaborato:

“L’esigenza di mettere a disposizione degli specialisti della visione, in particolare ottici optometristi e ortottisti, un test nel quale tutti i simboli avessero la medesima difficoltà, in relazione sia alla dimensione sia alla forma, ha guidato il mio lavoro in cui ho utilizzato un nuovo test di cancellazione, il Brevis Test, che limita la variabilità dei risultati grazie all’utilizzo del medesimo grafema che si ripete, variando però la sua direzionalità.”

Leggi l’articolo completo nel link sottostante

b2e 1_22__lab